Cosa sono le “57 Varieties” di Heinz e perché funzionano ancora oggi

Feb 19, 2024 | Blog, Marketing Tips

Scritto da:

Avatar photo

Margherita Ferrera

Web editor & Seo Copywriter

57 Varieties”. È un dettaglio che incuriosisce molti e una volta che lo si nota la domanda sorge spontanea: cosa sono queste 57 varietà? Stiamo parlando di Heinz e del suo numero fortunato, il 57 appunto, diventato poi lo slogan sinonimo dell’azienda. Ma perché proprio 57? E perché Variaties?

Il legame numero-brand

Fondata nel 1869 da Henry J. Heinz, l’azienda vendeva rafano, sottaceti, salse a base di peperoni e, a partire dal 1876, ketchup. Il prodotto di maggiore successo ai tempi erano i suoi sottaceti, tanto che all’epoca Heinz era noto proprio come “Il re dei sottaceti”.

Un giorno, in visita a New York, Heinz notò una pubblicità che pubblicizzava “21 stili di scarpe”. Ne rimase molto colpito e intuì che accostare il nome del brand ad un numero potrebbe aver aiutato a far presa sui consumatori.

Perché proprio il 57…

Correva l’anno 1896 e da quella intuizione, Heinz lanciò per la prima volta lo slogan 57 Varieties, quello che ancora oggi si vede sul collo delle bottiglie di vetro e che se colpito proprio lì fa scendere con facilità il ketchup.

Nonostante lo slogan, già allora l’azienda non offriva 57 varietà di salse e condimenti, ma ne commerciava già oltre 60. E allora perché l’imprenditore scelse proprio il numero 57? Le ipotesi più accreditate sono due.

La prima ipotesi arriva dal segretario personale di Heinz stesso che scrisse una biografia sul suo capo. Secondo la sua ricostruzione, un giorno Heinz stava contando il numero di varietà di prodotti venduti dall’azienda e il numero 7 gli saltò subito agli occhi.

“Sette, sette – ci sono così tante illustrazioni delle influenze psicologiche di questa cifra e del suo significato allettante per le persone di tutte le età e di tutte le razze”, disse Heinz, secondo la biografia. “58 Varieties o 59 Varieties non mi piacevano affatto in quanto non mi sembravano forti tanto quanto 57 Varieties”.

La seconda ipotesi è molto più semplice e meno mitologica. Secondo Ashleigh Gibson, brand director di Heinz, il numero 57 è l’unione dei numeri fortunati di Heinz (il 5) e quello di sua moglie (il 7).

… e perché Variaties

Anche la parola Varieties fu scelta con molta cura da Heinz. Alla fine del XIX secolo, infatti, gli alimenti confezionati pronti al consumo erano un concetto nuovo per il pubblico e, soprattutto, fino ad allora non c’era stato bisogno di commercializzare né di pubblicizzare il cibo. E in più il settore agroalimentare, essendo praticamente agli albori, non era così regolamentato quanto oggi.

Per rassicurare il pubblico e per mettere bene in mostra l’alta qualità dei suoi prodotti, Heinz decise di vendere i suoi prodotti in bottiglie di vetro, in modo che i clienti potessero vedere subito cosa c’era dentro. E accanto a 57, Heinz aggiunse Varieties, “varietà”, per segnalare ai clienti che l’azienda aveva una grande esperienza nel produrre un’ampia gamma di prodotti e che di conseguenza ci si poteva fidare del brand.

Lo slogan 57 Variaties funzionò talmente tanto che è diventato una parte integrante del brand stesso, trasmettendo al pubblico un senso di atemporalità e autenticità e, come spiegato dalla brand director Gibson, è diventato un vero e proprio brand asset, simile al logo dell’azienda e al design della bottiglia di vetro.

Prodotti consigliati

Corso di Formazione

Diventa un esperto di Seo Specialist inizia la tua carriera da Copywriter

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

In collaborazione con