NFT su Instagram: la nuova rivoluzione social

Nov 7, 2022 | Blog, Social Trends, Tecnologia

Scritto da:

Avatar photo

Lucrezia Buccella

Social Media Manager

Nell’ultimo periodo si è spesso sentito parlare dei Non-Fungible Token, ossia dei contenuti digitali che rappresentano oggetti del mondo reale come, ad esempio, opere d’arte, brani musicali e collezioni di qualsiasi tipo.
Fino ad ora, questi token non fungibili potevano essere creati e acquistati solo attraverso l’iscrizione a una qualsiasi piattaforma dedicata (come OpenSea, ad esempio).
Invece, tra poco sarà possibile creare e vendere gli NFT direttamente su Instagram.

Infatti, a partire da questa settimana, il social permetterà a un gruppo selezionato di creatori di svolgere queste attività. Per facilitare il tutto, l’app ha già lanciato in cento paesi la Digital Collectibles, una funzione che permetterà agli utenti di collegare il proprio account Instagram ai propri portafogli digitali. In questo modo essi potranno mostrare gli NFT che hanno creato o acquistato.

Come avverrà la compra-vendita degli NFT su Instagram

Gli NFT su Instagram potranno essere mostrati sul proprio feed e, con l’ultimo aggiornamento, verrà fornito ai creators un kit di strumenti end-to-end per la loro visualizzazione, creazione e vendita.

Meta ha annunciato che per ora, per realizzare questo progetto, si appoggerà alla piattaforma Polygon e aggiungerà un supporto alla blockchain Solana e al portafoglio digitale Phantom.

Inoltre, la compagnia ha assicurato che gli utenti non dovranno pagare commissioni per pubblicare e condividere NFT su Instagram. In più è stato dichiarato che non verranno addebitati ulteriori costi per la vendita di oggetti da collezione digitale fino al 2024.

Tuttavia, la piattaforma ha già avvertito gli utenti del fatto che l’acquisto di tali oggetti effettuato sull’app di Instagram da un sistema Android o IOS sarà soggetto alle tariffe applicabili sull’App Store.

Per capirne di più: come funziona la compra-vendita degli NFT

Tutto fantastico… ma cosa significa?

Per comprendere che cosa succederà su Instagram nel prossimo futuro dobbiamo almeno avere una vaga idea di come funziona il mondo degli NFT.

Facciamo quindi un breve punto della situazione.

Come abbiamo detto, un NFT rappresenta digitalmente un’opera reale. Chi acquista un NFT non acquista l’opera vera e propria, ma semplicemente la possibilità di vantare il diritto di proprietà sulla stessa attraverso uno smart-contract.

Per acquistare un NFT è necessario servirsi di un sistema blockchain.

Per la compravendita, quindi, è necessario creare un proprio wallet e collegarlo a una delle piattaforme dedicate alla creazione e allo scambio di NFT.

Dopodiché si potrà procedere con l’acquisto del token attraverso un processo dominato dalla tipica logica delle aste.

Perciò, gli acquirenti faranno delle offerte all’interno delle aste e, una volta che questa si sarà conclusa, il venditore riceverà una panoramica con le migliori offerte. A quel punto si nominerà il “vincitore” e la piattaforma si occuperà di gestire il trasferimento di fondi e oggetti acquistati, chiudendo così il processo di vendita.

Una volta spiegato in grandissime linee il meccanismo alla base della compravendita di un NFT, non ci resta che attendere la realizzazione di questi progetti da parte di Meta.

A quel punto potremo sicuramente capire di più sulla questione e, magari, cominciare ad apprezzare questo nuovo mondo di cui si sente molto parlare ma di cui ancora nessuno conosce le esatte logiche e i veri vantaggi.

Prodotti consigliati

Corso di Formazione

Diventa un esperto di Seo Specialist inizia la tua carriera da Copywriter

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

In collaborazione con