Spotify compra Sonantic e si affida all’AI

Giu 20, 2022 | Tecnologia

Scritto da:

Avatar photo

Monica Altomare

Web editor

Spotify compra Sonantic, una startup londinese che trasforma il testo scritto in un discorso reale grazie all’intelligenza artificiale.

La società è specializzata in software che attraverso l’intelligenza artificiale sono capaci di generare la voce umana. La popolarità di Sonantic è dovuta in particolar modo al lavoro svolto con Val Kilmer a cui ha ‘ridato’ la voce nel film Top Gun: Maverick, dopo che l’attore ha perso quasi del tutto l’uso della parola a causa di un tumore alla gola.

Un video di presentazione Sonantic

L’applicazione dell’AI in Spotify

Spotify non ha reso noto i dettagli dell’acquisto di Sonantic ma ha già anticipato in che modo potrebbe sfruttare la piattaforma per potenziali miglioramenti nel suo servizio di streaming: potrebbe essere d’aiuto per suggerire nuovi contenuti e podcast.

Dal comunicato rilasciato da Spotify si legge:

“In qualità di leader in tutto ciò che riguarda l’audio, Spotify è sempre alla ricerca di nuovi modi per creare esperienze uniche che i nostri utenti ameranno. Quindi oggi siamo entusiasti di condividere la nostra intenzione di acquisire Sonantic, una piattaforma vocale AI dinamica che crea voci avvincenti, sfumate e incredibilmente realistiche dal testo.”

L’acquisizione di Sonantic lascia quindi prevedere un utilizzo dell’intelligenza artificiale anche nel campo degli audiolibri, contenuto a cui Spotify presta molta attenzione e che è stato classificato come terza area di sviluppo per la piattaforma, dopo musica e podcast.

Prodotti consigliati

Corso di Formazione

Diventa un esperto di Seo Specialist inizia la tua carriera da Copywriter

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

In collaborazione con