Spotify si rifà il look… e assomiglia sempre di più a TikTok

Mar 13, 2023 | Blog, Social Trends

Scritto da:

Avatar photo

Margherita Ferrera

Web editor & Seo Copywriter

La settimana scorsa Spotify, l’app musicale più usata al mondo, ha annunciato il nuovo design del feed home. Come ormai abbiamo imparato, l’ispirazione per il nuovo look arriva, ancora una volta, da TikTok.

Scorrimento verticale e più video

L’interfaccia della homepage è quella che ha subito il cambiamento più radicale, avvicinandosi sempre di più alla modalità di fruizione di contenuti caratteristica di TikTok o di Instagram, con un feed a scorrimento verticale.

Sulla homepage sarà possibile trovare gli album e le playlist ascoltate di recente e, novità, tantissimi “suggerimenti per te”. Per spostarsi da una categoria di contenuti all’altro si dovrà scorrere col dito in verticale, proprio come si fa su TikTok e Instagram per cambiare video. Secondo le anticipazioni, sotto le copertine degli album e delle playlist comparirà un videopodcast che viene riprodotto automaticamente.

Spotify punterà ancora di più sugli algoritmi e l’Intelligenza Artificiale, con il DJ IA e lo Smart Shuffle per proporre contenuti compatibili ai gusti degli utenti, e i podcast (in formato video e non) per attrarre più giovani sulla piattaforma. Come dichiarato da Julie McNamara, capo della produzione podcast Spotify, “Il podcasting video è una delle aree in più rapida crescita del podcasting e prevediamo che la crescita continui. In questo momento, abbiamo 70.000 creator di video sulla piattaforma e molti altri sono in arrivo”.

Le critiche dai social

Il nuovo design di Spotify non sembra convincere gli utenti. Come era successo qualche tempo fa con la “tiktokizzazione” di Instagram, molti utenti non sono soddisfatti.

“Il nuovo design è orribile e non c’è nulla di divertente nell’essere costretti a guardare video quando si apre l’app per la musica”, ha twittato un utente. Il nuovo feed verticale non è particolarmente apprezzato da quest’altro utente: “Sfido a trovare qualcuno su questa terra che abbia mai detto, aprendo Spotify, mi piacerebbe vedere questa homepage più simile a quelle di TikTok o di Instagram”.

E ancora: “Il nuovo design di Spotify è orribile: la mia homepage è piena di enormi video con loop scadenti che fungono da miniature per le playlist a cui sto cercando di accedere”.

Viste queste critiche, vedremo se Spotify tornerà indietro (come ha dovuto fare Instagram in passato), o se deciderà di mantenere le modifiche nonostante le lamentele.

Prodotti consigliati

Corso di Formazione

Diventa un esperto di Seo Specialist inizia la tua carriera da Copywriter

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

In collaborazione con