Meta, tutte le notizie della settimana

Lug 14, 2023 | Blog, Social Trends

Scritto da:

Avatar photo

Margherita Ferrera

Web editor & Seo Copywriter

Tag di prodotti automatici, sconti sulle spunte blu e la prima settimana di Threads. Oggi vediamo tutte le notizie della settimana di Meta.

Product tag automatici su Instagram

Instagram sta sperimentando una nuova funzionalità per aiutare i brand. In questi giorni, infatti, la piattaforma sta lavorando ad un’altra opzione di commercio in-stream che permette di rilevare automaticamente i prodotti del catalogo di un marchio (se è già connesso) e di evidenziarli nei post delle Stories.

Questa automatizzazione potrebbe semplificare il lavoro dei brand e soprattutto dei loro social media manager. La funzione garantisce che i marchi utilizzino gli strumenti di prodotto in-app e allo stesso tempo fungendo da promemoria per far sì che i social media manager colleghino i prodotti, dove possibile, e che mettano in evidenza gli elementi rilevanti frame per frame.

I product tag potrebbero risollevare le sorti della scheda Shop che ultimamente non è molto usata dagli utenti, mentre per lo shopping dal vivo non c’è più nulla da fare: lo shopping in live stream non esiste più dal marzo scorso.

Pacchetti per le spunte blu

Come annunciato a febbraio, Meta ha introdotto il programma Meta Verified che permette di ottenere la spunta blu su Facebook e Instagram a partire da 12 dollari al mese per ogni account verificato.

Per “accontentare” i suoi utenti, l’azienda sta per lanciare un nuovo pacchetto che permette di ricevere la spunta blu sugli account di Instagram e Facebook a un prezzo inferiore.

Da notare bene che i dollari indicati nel tweet sono australiani e che quindi quasi certamente il costo dell’abbonamento sarà più economico per gli utenti americani. Quanto costerà realmente? Per ora non lo sappiamo ma il prezzo dovrebbe essere comunicato in tempi stretti.

I primi risultati di Threads

Parliamo ora dell’ultima piattaforma arrivata, Threads, che ricordiamo non è ancora disponibile in Europa.

Sembra che nella prima settimana abbia già ottenuto dei buoni risultati. In soli cinque giorni ha battuto ogni record diventando l’app con la crescita più rapida e spettacolare di sempre con 100 milioni di iscritti. E sta già per introdurre nuove funzionalità.

Non stupisce vedere che, seguendo ancora una volta le orme di Twitter, a breve introdurrà la possibilità di modificare i post, una pagina dedicata alle tendenze e l’integrazione degli hashtag per cui sarà possibile cliccarci sopra ed esplorare gli argomenti che ci interessano.

Per quanto riguarda i brand, Meta è già al lavoro per introdurre dei tool dedicati a loro, anche se per il momento non permette inserzioni ma sicuramente in futuro arriveranno. Anche perché, secondo i primi dati, la stragrande maggioranza dei brand attivi su Threads sta generando più like per ogni post sull’app rispetto a quanti ne riceve su Twitter.

Prodotti consigliati

Corso di Formazione

Diventa un esperto di Seo Specialist inizia la tua carriera da Copywriter

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

In collaborazione con